*
 
* Clima Locale - Meteo Gallipoli
 
Il clima di Gallipoli:

Il clima di Gallipoli non si discosta molto da quello della provincia di Lecce se non per il totale delle precipitazioni annue che risultano, quasi la metà, di quelle del territorio idruntino (850 mm.), dove invece si toccano le punte massime.  Protesa nel golfo di Taranto, mare notoriamente più tiepido del canale d’Otranto, inevitabilmente ne subisce i benefici effetti mitigatori; inoltre trovandosi geograficamente collocata a cavallo del 40° meridiano terrestre, presenta un clima di transizione tra la fascia temperata e quella tropicale. Il clima “mesomediterraneo” gallipolino è pertanto caratterizzato da una  peculiare irregolarità nel corso dell'anno, con le piogge quasi tutte concentrate nel periodo autunno-vernino e con lunghi periodi estivi asciutti e assolati, visto che Gallipoli detiene anche il primato di città più soleggiata dell’intero Salento.

gallipoli
gallipoli L’inverno è pertanto solitamente mite e rare sono le escursioni della temperatura al di sotto degli zero gradi centigradi. Il valore medio dell'umidita relativa percentuale oscilla dal 75% del periodo invernale, al 50% di quello estivo. Per quanto riguarda il regime generale dei venti, Gallipoli è caratterizzata da venti dominanti da NW e da SE, che assumono notevole rilevanza principalmente nel periodo invernale, dando luogo a spettacolari mareggiate.

a cura di Giordano De Vita
   
meteo gallipoli
Il clima della regione:

Il clima della Puglia è tipicamente mediterraneo: le zone costiere e pianeggianti hanno estati calde, ventilate e secche e inverni miti e piovosi. Le precipitazioni, concentrate durante l'autunno inoltrato e l'inverno, sono scarse e per lo più di carattere piovoso.

Tuttavia, sul Subappennino Dauno, il Gargano e l'Alta Murgia le estati sono fresche e durante l'inverno non sono rare le precipitazioni nevose e le nebbie notturne, anche persistenti. I valori medi di piovosità sono ovunque compresi tra i 450 e i 650 mm annui, pertanto una certa piovosità si registra sul Gargano e sul Subappennino Dauno e lungo il versante adriatico del Salento dove localmente cadono più di 800 mm annui.

Considerando le dieci stazioni meteorologiche presenti in Puglia, in media le temperature minime di gennaio sono comprese tra 1,3 °C di Monte Sant'Angelo e 7,5 °C di Santa Maria di Leuca, mentre le massime di luglio vanno dai 24 °C di Monte Sant'Angelo ai 30,6° di Foggia Amendola.

Tra i fenomeni meteorologici estremi della Puglia, si registra l'insolita ondata di alta pressione africana che a giugno 2007 in tutta la regione portò le temperature ben al di sopra dei 40 °C, con picchi di 48 °C nel barese e a Foggia. A dicembre dello stesso anno, si registrarono temperature particolarmente rigide, con precipitazioni nevose di circa 10 cm anche sulla costa. Tra gli altri fenomeni meteorologici insoliti, si annovera un tornado F3 (quindi con venti intorno ai 260 km/h) che, nel 1976 colpì Sava, determinando precipitazioni molto intense e venti di inusitata intensità che causarono ingentissimi danni.
Testo tratto da:
*
 
 
Webcam Live
Webcam Direzione WNW - LIVE
 
*
Webcam Direzione SW
 
*
Webcam Direzione SE
 
*
Webcam Direzione W
 
*
Webcam Direzione ENE
 
*
Satellite Italia (Sat24.com)
 
supermeteo
Meteo Salento
meteo system
Strumentazione Meteo
meteo gallipoli
Meteo Gallipoli
webcam gallipoli
Webcam Gallipoli
professione mare
Professione Mare
la bottega del salento
La Bottega del Salento
© 2016 "Reaction.it" - Meteo System WebDesign